7^ giornata: la sfida infinita contro Magenta

Si ferma la striscia positiva della serie D maschile: dopo quattro vittorie consecutive, arriva un brusco stop sul campo di Solbiate Olona, sconfitta inaspettata soprattutto per le dimensioni. Risultato positivo invece per la serie D femminile, che contro le pavesi di San Genesio rischia qualcosa solo nel terzo set, apertosi con un pesante passivo ma chiuso poi con un convincente recupero.
Quartieri alti della classifica anche per la Prima Divisione maschile, squadra in crescita nell’affiatamento e nell’efficacia del gioco. Altalenante ma vittoriosa, a due settimane dall’inizio del campionato di Seconda Divisione, la gara della Libera rossa PGS contro la Polisp. San Luigi di Pogliano. Gara equilibrata per due set, con le abbiatensi che nel primo set devono ringraziare le decisive battute di Armondi, autrice degli ace che consentono di chiudere la prima frazione, e che nel secondo set faticano invece a trovare le giuste soluzioni offensive. Diversi allora i cambi operati da coach Garigiola: il nuovo sestetto prima stenta a trovare l’intesa, ma poi riesce a imporre un buon gioco offensivo, spostando così a proprio favore l’inerzia della gara.
L’impresa della settimana è però quella dell’under 14 maschile, vittoriosa sabato al quinto set contro la capolista Magenta, e per di più con due set da recuperare. Ora i Leoncini del Pro Volley si trovano ad un solo punto dai magentini che, seppur sconfitti, hanno conservato il vertice della classifica. Domenica, altro tie-break, sempre contro Magenta, ma questa volta con protagonisti i ragazzi dell’Under 18, che lasciano pericolosamente troppo spazio agli ospiti nel secondo e terzo set, per poi rimettersi a macinare gioco. Da segnalare i 33 punti di Simone Colombo, vero mattatore della partita.
Ci prende gusto l’under 16 2005 femminile che, dopo aver sperimentato settimana scorsa il sapore della vittoria, bissa il successo, questa volta sul campo di Parabiago. Rammarico invece per l’Under 14 femminile, presentatasi a Trezzano, contro un’avversaria ampiamente alla portata, in formazione molto rimaneggiata causa infortuni e improvvise indisposizioni. Con un organico al completo il risultato sarebbe stato probabilmente diverso. Avversarie molto superiori per le under 12 e 13 femminili, così come per l’under 16 e 13 maschili: sconfitte quindi inevitabili, ma i parziali a volte molto pesanti segnalano una resa che ancora prima che tecnica è stata di natura mentale. Su questo punto, reso evidente dalle marcate differenze presenti nei campionati Fipav delle categorie più giovani, servirà avere pazienza e lavorare senza perdersi d’animo.

Risultati:
Serie DM: Lacea Panta Rei – Pro Volley Revivre 3-0  (25-18, 25-18, 25-19)
Prima Div. M: Pro Volley – Crazy Volley 3-0  (25-17, 25-19, 28-26)
Under 18M: Pro Volley – Magenta Volley 3-2 (25-17, 26-28, 23-25, 25-16, 15-7)
Under 16M: Città di Opera – Pro Volley 3-0 (25-19, 25-12, 25-13)
Under 14M: Pro Volley – Magenta Volley 3-2
Under 13M: CUS Pavia – Pro Volley 3-0 (25-8, 25-8, 25-13)
Serie DF: Pro Volley – Ti Pack San Genesio 3-0 (25-20, 25-14, 25-22)
Libera F. Rossa: Pro Volley – S. Luigi Pogliano 3-1 (25-22, 21-25, 25-20, 25-20)
Libera F. Bianca: S. Giuseppe Trecate – Pro Volley 3-0 (25-5, 25-13, 25-16)
Under 16F 2004: Polisp. Magenta – Pro Volley 3-0 (25-22, 26-24, 25-23)
Under 16F 2005:  Stanem Parabiago – Pro Volley 1-3 (25-23, 11-25, 15-25, 10-25)
Under 14F: Polisportiva Trezzano – Pro Volley 3-1 (25-23, 21-25, 25-17, 25-15)
Under 13F: Pro Volley – Sgeam Rozzano 0-3 (10-25, 7-25, 13-25)
Under 12F: Città di Opera – Pro Volley 3-0 (25-4, 25-8, 25-5)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *